Hai esagerato? Torna in linea con la dieta sottosopra di Magripersempre.com


dieta sottosopra di Magripersempre.com immagineEccomi tornato dopo un’estate a dir poco movimentata, qualche eccesso qualche capriccetto ma che vogliamo farci? L’estate è sempre l’estate e tra aperitivi, gelati e qualche tentazione a cui non si è stati capaci di resistere è facile ritrovarsi con qualche chiletto di troppo.

La prova costume si fa all’inizio dell’estate, poi diciamocelo francamente lentamente ci si lascia un po’andare.

Tuttavia non siamo qui a cercare giustificazioni, anzi tutto l’opposto:

Cerchiamo soluzioni!

Fase 1: Analizza

Per prima cosa prendiamo atto di ciò che è successo, una guardatina allo specchio, una pesata veloce e se possibile giriamo il metro attorno alla vita… fatto?

Fase 2: Prendi Consapevolezza

Seconda cosa, non demoralizziamoci ancor prima di cominciare, la fase 1 serve a fare il punto della situazione e non certo a deprimerci, rendiamoci conto della situazione e della sua entità, l’atteggiamento dovrà essere del tipo: Un chilo in più dall’inizio dell’estate? BAZZECOLE!!!

Dieci Chili in più dall’inizio dell’estate? BAZZECOLE!!!

Ok, molta ironia durante la fase 2

Fase 3: Poniti un Obiettivo

decidi e metti per iscritto che vuoi perdere questi chili di troppo siano essi 2 o 20.

Fase 4: AZIONE

E’ il momento di mettersi all’opera per realizzare il proprio obiettivo di Peso Felice e come farlo non è difficile, ti darò oggi un valido e divertente modo per riuscirci.

Il metodo che ti illustrerò oggi l’ho battezzato La Dieta Sottosopra, a mio avviso è un metodo semplice ed efficace per dimagrire in modo veloce senza patire la fame ne dover pesare il cibo.

Se pensi che ti toccherà mangiare a testa in giù appesa ad un filo sei totalmente fuori strada, è molto più semplice di quanto pensi e come dico spesso le cose semplici sono sempre le più potenti.

Un pasto è spesso così composto:

  • Un antipasto
  • Un primo
  • Un secondo
  • Un Contorno
  • Un Frutto

Ipotizziamo di avere a disposizione il seguente pasto:

  • Delle olive snocciolate con crostini di pane
  • Farfalle con panna e Salmone
  • Filetto ai ferri
  • Insalata verde
  • Una mela

 

Spesso si inizia esagerando sulle prime portate, nel nostro esempio olive e crostini di pane e il successivo primo piatto la faranno da padroni, all’inizio del pasto spesso si ha molta fame ed è normale iniziare a mangiare con frenesia.

Il nostro secondo di carne farà capolino giusto quando avremo arrestato quella belva famelica che prima scalpitava affamata dentro di noi, di solito dopo un bel carico di carboidrati e calorie, il secondo è la pietanza che si gusta con più piacere e consapevolezza.

Eccoci così giunti alle due pietanze più trascurate il contorno e la frutta.

L’insalatina viene scartata dal piatto e il frutto a fine pasto spesso ci sembra insapore, inoltre e questo è largamente risaputo, la frutta rallenta molto la digestione se consumata a fine pasto.

Entriamo nel vivo della Dieta Sottosopra di Magripersempre.com

Immagina di iniziare il pasto con una bella mela o con un altro frutto, di proseguire con una insalata o un contorno di verdure, nel momento in cui hai più fame e non sei capace di valutare il tuo senso di sazietà ingeriresti cibi con poche calorie e capaci di stimolare la sazietà grazie al grande contenuto di fibre.

Successivamente potrai passare al secondo di Carne,Pesce,Legumi o qualsiasi altro secondo per poi arrivare cosciente del tuo corpo, della tua fame e del senso di sazietà al primo piatto.

Il temuto piatto di pasta ti farà l’effetto dell’insalata a fine pasto, ne mangerai poca e per tua scelta, senza dover fare alcuna rinuncia e con grande soddisfazione.

Per l’antipasto, beh se proprio ne avrai voglia mangialo.

Ti do un ultimo consiglio, chiediti sempre tra una portata e l’altra se hai davvero abbastanza fame da dover continuare, focalizzati sul capire quando si è sazi, o almeno abbastanza sazi da smettere di mangiare.

Alterna due o tre giorni di dieta sottosopra a un giorno di dieta normale, tanto per non far impigrire ed abituare il tuo metabolismo e buon dimagrimento.

Ricorda che Essere Magri è un Diritto di Tutti.

Gianluca Cannavò

****************************

Potrebbe anche interessarti:

www.magripersempre.com

Be Sociable, Share!